Come rinvasare le Piante da Appartamento

Impariamo, con queste guide, a prenderci cura, con gentilezza e passione, delle nostre piante.

Quando rivasare

 

Il periodo migliore per rinvasare le piante da appartamento è la fine dell’inverno o l’inizio della primavera.

Infatti, con l’allungarsi delle giornate le piante riprendono a sviluppare nuovi rami, foglie e radici.

Questo permetterà alla pianta di riprendersi rapidamente dallo shock post rinvaso, facendo sì che le sue radici comincino fin da subito a crescere nel nuovo substrato.

Guida rinvaso pianta appartamento
Guida rinvaso pianta appartamento

Cosa serve

 

Per rinvasare una pianta da appartamento sono necessari:

  • Vaso di grandezza uguale o maggiore rispetto al precedente
  • Terra per piante da appartamento
  • Argilla espansa
  • Concime granulare a lenta cessione

Come rinvasare

 

Per ottenere il miglior risultato possibile è necessario seguire tutti questi passaggi:

  • Svasare la zolla della pianta dal vaso
  • Eliminare tutta la terra vecchia dalle radici
  • Tagliare le radici in eccesso in caso abbiano preso la forma del vaso
  • Porre uno strato di argilla espansa di almeno 5cm/h alla base del vaso
  • Aggiungere terra nuova nel vaso
  • Inserire la pianta nel vaso accertandosi che il colletto della pianta non sia né troppo in alto né troppo in basso rispetto al livello della terra
  • Concimare e riempire di terra i vuoti rimasti

L’argilla espansa permette alla terra di drenare meglio, inoltre, fa sì che l’eventuale presenza di acqua nel sottovaso non stia a contatto diretto con la terra.
Questo evita che la terra rimanga zuppa d’acqua, impedendo la comparsa di malattie fungine e marcescenze radicali che comprometterebbero la vitalità della pianta.

Guida rinvaso pianta appartamento

Ti è piaciuta questa guida?

Faccelo sapere così da realizzare altre utili guide per il giardinaggio, per il lifestyle, per la valorizzazione della natura.